Conticorrentiaziendali.it
Conto Corrente per Commercianti
Home » Tipologie conti aziendali » Conto Corrente per Commercianti

Conto Corrente per Commercianti

Un commerciante che ha intenzione di aprire un conto corrente al fine di gestire al meglio tutta l’attività economica svolta dalla sua ditta, deve tentare di ridurre al minimo i costi di gestione, avendo sempre sotto controllo le entrate e le uscite.

A tal fine è necessario procedere ad un’attenta valutazione di quelli che sono i costi fissi e variabili di un conto corrente per commercianti.

Si sottolinea, comunque, che non esiste alcun obbligo normativo in merito alla necessità di aprire un conto corrente dedicato per la ditta individuale (negozio), in quanto i commercianti possono usare sempre e comunque il conto corrente che usano per i propri interessi privati, pur rispettando l’obbligo (questo sì, previsto per legge) del tracciamento telematico dei movimenti bancari relativi all’attività commerciale.

Miglior Conto Corrente per Commercianti

Vediamo insieme, nella tabella qui sotto, quali sono i migliori conti correnti per Commercianti, in modo tale da avere un quadro generale su quali sono le opportunità più convenienti per questa categoria.

Conto corrente
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Apri il conto
Per Società, Ditte, professionisti e lav. autonomi
Conto corrente Qonto
  • Canone: da 9 a 99 €
  • Bollo: 0€ (professionisti - sopra i 5000€: 34,2€)
  • Prelievi ATM: 1€
  • Bonifici: 0€
  • C. di credito: non prevista
  • C. di debito: 0€
30 gg di prova gratis

Adatto per: professionisti, freelance, ditte individuali, società.

FINO A 5 CARTE DI DEBITO INCLUSE

Provalo Gratis »
Provalo Gratis per un mese
Recensione
Per Ditte Individuali e SRL
Conto Corrente Holvi
  • Canone: Gratuito Builder - 12 euro/mese Grower
  • Circuito: Mastercard
  • Commissioni Prelievo: 2,5%
  • Limite Spesa/Prelievo: Sulla base della disponibilità
  • Carte Incluse: 1 per Builder - 3 per Grower

Piattaforma basata sul cloud

CANONE ZERO (per il piano Starter) !

Eco-Friendly
Conto Corrente Bunq Business
  • Canone: 9,99 euro/mese Business - 19,90 euro/mese SuperGreen
  • Circuito: Maestro e Mastercard
  • Imposta di bollo: A carico della banca
  • Conti Correnti Secondari: 25
  • Bunq Travel Card: Carta di Credito inclusa senza costi aggiuntivi
PROMO LAMPO

 Mese di prova gratuito per i nuovi clienti Bunq Business

Accesso Istantaneo ai propri dipendenti 

Pagamento fatture semplicemente scattando una foto della fattura da pagare

Caratteristiche di un Conto Corrente per Commercianti

Le caratteristiche di un conto corrente per commercianti non differiscono molto da quelle di un qualunque conto aziendale; la necessità di poter usufruire di determinati servizi è la medesima per tutti coloro (grandi e piccoli) che svolgono un’attività commerciale.

Ci riferiamo, ad esempio, ai c.d. servizi di base quali invio bonifici, estratto conto, o – se conto corrente online – gestione dell’homebanking.

Tuttavia, l’attività commerciale propriamente detta, non può prescindere (ed è il caso, ad esempio, dei negozi) dal rapporto diretto con la clientela.

Ciò comporta che,  in aggiunta ai servizi di base di cui sopra, è necessario prevederne altri che da un lato risultano indispensabili per l’attività della ditta, vedi il POS, e dall’altro lato invece rappresentano servizi che è possibile richiedere tranquillamente anche in conti dedicati alla persona come il pagamento dei tributi tramite F24. Analizziamoli nel dettaglio:

  • F24: la funzionalità di pagamento dei tributi, soprattutto online, è un servizio che può rivelarsi molto utile nel caso in cui l’imprenditore decida di effettuare in autonomia i pagamenti relativi alla tassazione, senza rivolgersi ad un intermediario o senza doversi per forza recare in banca per gli stessi.
  • POS: strumento di pagamento a mezzo carte di debito o credito, è indispensabile per tutte le attività a contatto con il pubblico, soprattutto i commercianti e gli artigiani. Il canone del servizio POS è, infatti, spesso incluso nel costo del conto corrente.

Quali sono i costi di un Conto Corrente Commercianti?

Un conto corrente per negozio generalmente prevede quelli che sono costi fissi legati alla gestione del conto e costi variabili che, invece, dipendono dalla tipologia di servizi aggiuntivi richiesti.

Sul mercato esistono anche conti che prevedono zero costi fissi per la gestione, ma perlopiù la distinzione tra costi fissi e variabili (presente nella maggior parte dei conti correnti) sta sempre nella tipologia di servizi offerti (invio bonifici e prelievi presso filiali diverse dalla propria banca di riferimento).

Un altro elemento da tenere in considerazione all’atto dell’apertura di un conto corrente per commercianti è quello legato alla scelta di una banca tradizionale o una banca che operi quasi esclusivamente online.

Il correntista vecchio stampo, seppur affascinato dalle nuove tecnologie, potrebbe preferire il ricorso alla banca tradizionale con il suo funzionario di riferimento; chiaramente, ciò comporta costi di gestione più elevati legati alla presenza di una filiale fisica sul territorio.

Vero è, tuttavia, che la semplicità e comodità di gestione del conto online non trova eguali; la tecnologia online in ambito bancario ha oggi raggiunto traguardi impensabili fino a pochi anni orsono, con la creazione di piattaforme appositamente dedicate alle movimentazioni bancarie delle singole attività commerciali.

Il tutto è supervisionato e controllato da sistemi di sicurezza all’avanguardia che permettono di gestire la propria attività in modo veloce e flessibile.

Per tali motivi oggi è facile individuare il conto corrente più adatto alle singole esigenza, scegliendo sul mercato tra molteplici soluzioni pensate per i commercianti, ognuna con il suo pacchetto di servizi dedicato e pensato alle singole tipologie d’impresa.

Francesco Emanuele

🥇 Conto Business N°1 - Settembre, 2020

Conto corrente Qonto
Provalo Gratis »
✔️ Provalo Gratis per 30gg!
✔️ Contabilità semplificata
✔️ POS su richiesta
✔️ Carte di debito aggiuntive
✔️ Adatto per tutti i profili:
Cerchi i Migliori Conti business?
SCOPRI IL N 1° COMPARATORE