Conticorrentiaziendali.it
Conto Corrente SNC

Conto corrente per SNC

Nel nostro ordinamento giuridico la società in nome collettivo (o S.n.c.) è un tipo di società di persone disciplinato dagli artt. 2291-2312 del codice civile in cui tutti i soci rispondono solidalmente e illimitatamente per le obbligazioni sociali (art. 2291 c.c.).

Parliamo di società di persone perché l’elemento soggettivo, i soci, prevale sul capitale. Il Codice Civile italiano contempla due tipologie di società in nome collettivo:

  • Società in nome collettivo regolare, che si ha quando la società sia iscritta nel registro delle imprese. In tal caso l’atto costitutivo della società deve essere stipulato per atto pubblico o scrittura privata autenticata;
  • Società in nome collettivo irregolare (detta anche società in nome collettivo di fatto), che si ha quando la società non è iscritta nel registro delle imprese, essendo formata di fatto dai rapporti da due o più persone per l’esercizio di un’attività, senza la formalizzazione di scritture ovvero con atti non autenticati da notaio.

In quest’ultimo caso si applicano le regole della società semplice, come ad esempio le società di fatto o le società occulte. Il nome della società (la ragione sociale) deve contenere il nome di almeno uno dei soci e l’indicazione che si tratta di una S.n.c.. Non è prevista l’esistenza di un capitale minimo.

Le SNC, al pari delle altre forme societarie (di capitali e di persone) necessitano di un conto corrente aziendale dedicato; In questo articolo vedremo quali sono i migliori conti per SNC del momento, analizzeremo le funzionalità di questi prodotti nonché i requisiti e la procedura per l’apertura.

Migliori Conti Correnti per SNC

Conto corrente
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Apri il conto
Provalo Gratis per un mese!
Conto corrente Qonto
  • Canone: da 9 a 99 €
  • Bollo: 0€ (professionisti - sopra i 5000€: 34,2€)
  • Prelievi ATM: 1€
  • Bonifici: 0€
  • C. di credito: non prevista
  • C. di debito: 0€
30 gg di prova gratis

Adatto per: professionisti, freelance, ditte individuali, società.

FINO A 5 CARTE DI DEBITO INCLUSE

Apri il conto »
Provalo Gratis per un mese
Recensione

Conto corrente SNC

Le società di persone e di capitali, iscritte alla Camera di Commercio, hanno la necessità di operare e di eseguire le transazioni bancarie attraverso un apposito conto corrente.

Quindi, soggetti giuridici come le SNC devono poter scegliere tra le proposte di conto business presenti sul mercato bancario.

Un conto corrente di una SNC (società in nome collettivo) deve essere in grado di garantire all’utente la possibilità di svolgere tutte le funzioni specifiche legate all’attività aziendale.

I conti per le aziende oggi offrono servizi dedicati alle necessità business ed inoltre la gran parte di essi assecondano l’esigenza dell’utenza più giovane di utilizzare sistemi e piattaforme digitali tramite il web (conti online).

Inoltre, non da ultimo, bisogna considerare che alcune operazioni devono necessariamente essere effettuate appoggiandosi ad un conto corrente aziendale dedicato; ricordiamo, ad esempio, il pagamento delle imposte da effettuarsi tramite modello f24.

Pertanto, sotto questo profilo, non si ravvisano grosse differenze riguardo la tipologia di conto corrente da utilizzare per la gestione della propria SNC rispetto ad una qualunque altra forma societaria.

Apertura e chiusura del conto corrente SNC

Per procedere all’apertura di un conto corrente SNC è indispensabile avere a disposizione la documentazione necessaria, vale a dire l’atto costitutivo e lo statuto della tua società, l’attribuzione della partita IVA, la visura camerale e i documenti d’identità dei soci e dell’amministratore.

Alcune banche potrebbero richiederti anche l’ultimo bilancio depositato. In caso di apertura del conto SNC online, l’operazione può richiedere al massimo qualche minuto, salvo poi prevedere la tempistica di cui ogni istituto bancario necessita per le opportune verifiche.

Laddove si tratti invece di aprire un conto corrente per SNC presso la sede fisica di un istituto di credito, occorre portare con sé tutti i documenti di cui sopra in formato cartaceo, previa fissazione di un appuntamento anche tramite i form generalmente rintracciabili in rete.

Per chiudere un conto corrente SNC non occorrono grandi movimenti; è necessario inviare una comunicazione in tal senso presso l’istituto bancario il quale – nei tempi previsti, ma generalmente in max 30 gg. lavorativi – provvede alla chiusura del conto corrente.

Caratteristiche della SNC

Ma andiamo ad analizzare un po’ più nel dettaglio le caratteristiche peculiari di una SNC.

La società in nome collettivo non ha personalità giuridica ed è caratterizzata dalla responsabilità illimitata e solidale dei soci per le obbligazioni sociali.

A differenza che nella società semplice, non è possibile per i soci fare un patto per escludere la responsabilità personale di uno o più soci nei confronti dei terzi, e, in ogni caso, il creditore della società non può chiedere il pagamento del debito della società direttamente al socio, ma deve prima escutere il patrimonio della società.

La società in nome collettivo è soggetta al fallimento che comporta anche il fallimento di tutti i soci.

La legge non prevede l’assemblea dei soci; per modificare l’atto costitutivo, il contratto di società, i patti della società, è necessario il consenso di tutti i soci, salvo diversa previsione dell’atto costitutivo stesso.

I soci della SNC sono anche amministratori della stessa, pertanto secondo l’art.2260 c.c. gli amministratori sono responsabili nei confronti della società, dunque non devono porre in essere operazioni che ledano la società e che impediscano di raggiungere gli utili al fine di dividerli tra i soci come risultato dell’attività economica gestita in comune.

Vantaggi di una SNC

Uno dei vantaggi sta proprio nella responsabilità solidale dei soci, perché con questa almeno un socio garantisce l’adempimento degli obblighi per tutti gli altri. Infatti con i propri beni paga i debiti della società.

Il secondo vantaggio è da rinvenire nella successiva azione di regresso, in quanto il socio adempiente non “perde” tutto ciò che ha adempiuto per conto di tutti gli altri soci, ma potrà riavere da ciascuno tutto quanto versato per conto loro.

Terzo vantaggio è la mancanza dell’assemblea dei soci, che fa sì che le modifiche dell’atto costitutivo siano decise dai soci.

La costituzione di una SNC non richiede costi esosi né per il suo avviamento, né per il suo esercizio, né tanto meno per la chiusura. Infatti la stessa può essere costituita con un minimo di capitale conferito da ciascuno dei soci.

Il regime contabile è quello semplificato che richiede meno adempimenti fiscali e di conseguenza inferiori costi di consulenza per la sua gestione. Inoltre, i soci, sull’utile realizzato, devono pagare solo l’IRAP, la cui aliquota varia in base alla regione in cui si opera, perché è un’imposta regionale.

Ed ancora, le perdite fiscali possono essere dedotte dal reddito dei soci, per cui in base all’art. 84 del TUIR la perdita realizzata in un periodo d’imposta può essere portata in diminuzione del reddito dei successivi periodi d’imposta, ma non oltre il quinto e può essere riportato l’intero importo nel reddito imponibile di ciascuno dei soci.

Il principio della responsabilità illimitata e solidale dei soci fa sì che, se si conosce poco il mercato di riferimento, o, peggio, se non si ha la piena conoscenza e fiducia delle persone da coinvolgere nel progetto, è molto meglio evitare di scegliere questa forma giuridica che, frequentemente, infatti, e non a caso, viene individuata per le società a conduzione familiare.

 

Francesco Emanuele

🥇 Conto Business N°1 - Agosto, 2020

Conto corrente Qonto
Apri il conto »
✔️ Provalo Gratis per 30gg!
✔️ Contabilità semplificata
✔️ POS su richiesta
✔️ Carte di debito aggiuntive
✔️ Adatto per tutti i profili:
Cerchi i Migliori Conti business?
SCOPRI IL N 1° COMPARATORE