Recensioni conti aziendaliConto Credem Business Now

Conto Credem Business Now

Michelangelo Ricupati
Michelangelo Ricupati
Copywriter specializzato in finanza personale, savings e Bbockchain.

Recensione Credem Business Now

Banca Credem è tra le realtà più popolari e solide in Italia, e ha pensato bene di creare una soluzione su misura per aziende e imprese che vogliono semplificare la gestione delle finanze: il conto Credem Business Now.

Si tratta di uno strumento che offre a liberi professionisti e a piccole e medie imprese la possibilità di gestire il business direttamente online e in piena autonomia, da smartphone o da PC, per effettuare ogni tipo di operazione.

In questa recensione vedremo cos’è il conto Credem Business Now, come funziona e quali sono i principali vantaggi inclusi nel pacchetto.

Conto Credem Business Now in sintesi

Conto Corrente
Caratteristiche
Voto / Vantaggi
Attivazione Gratis
Società, aziende e P.IVA
Conto Credem Business Now
  • Canone: 7,50€/mese
  • Bollo: A carico della banca
  • Carta di Debito: 0€ con 4 operazioni mensili
  • Carta di Credito: 2€/Mese
  • Prelievi ATM: 0€ ATM Credem; €1,90 ATM non Credem dopo 12 op.

Primi due mesi gratuiti – Piattaforma Business Now – Sistema gestione fatture

Nessuna Imposta di Bollo

Promozioni in corso

Primi due mesi gratis + 1 mese aggiuntivo con affidamento | Scadenza: Nessuna

Caratteristiche generali

Il conto Credem Business Now, come anticipato, consiste in un conto corrente aziendale attivabile da imprese, società e liberi professionisti con P.IVA. Tramite la promozione sempre attiva, è possibile ottenere il rimborso dei primi due canoni mensili, più un ulteriore rimborso aggiuntivo in caso di affidamento.

Ecco alcune delle caratteristiche principali del conto:

  1. nessun costo di registrazione e per le operazioni online;
  2. Internet Banking incluso, con servizi amministrativi e finanziari per tutti i tipi di attività;
  3. carte aziendali per la gestione delle spese quotidiane.

Il canone mensile è di 7,50€ al mese, una cifra sostenibile dalla maggior parte degli imprenditori. Per quanto riguarda le funzioni incluse, invece, l’internet Banking comprende strumenti utili per gestire le operazioni quotidiane, dai bonifici ai pagamenti di servizi e abbonamenti.

Inoltre, con Working Capital è possibile monitorare l’andamento del capitale circolante, distinto tra attivo e passivo, collegando anche eventuali banche esterne per un controllo completo. Si può anche dare accesso a più utenti per delegare le operazioni, ottimizzando tempi e processi.

A ciò si aggiunge la possibilità di importare automaticamente le fatture tramite CredemTel o caricarle manualmente.

Costi fissi

  • Spese di apertura del conto: 0€
  • Canone mensile: €7,50
  • Imposta di bollo: a carico della banca

I costi fissi del conto Credem Business Now prevedono il solo pagamento del canone mensile, che ammonta a 7,50€ al mese.

Considerando la possibilità di rimborsare i primi due mesi e ottenere eventualmente il rimborso aggiuntivo, durante il primo anno è possibile risparmiare fino a 22,50€, mentre dagli anni successivi si pagherà il canone pieno che ammonta a 90€.

Tuttavia, l’imposta di bollo è a carico della banca, elemento che costituisce un grande risparmio dato che i conti correnti aziendali prevedono solitamente un’imposta di 100€ annui.

Costi variabili

  • Bonifico SEPA: 0,50€ su dipendenze Credem; 1€ altri istituti
  • Bonifico istantaneo SEPA: 0,50€ su dipendenze Credem; 1€ altri istituti
  • Bonifico extra SEPA: 12,73€ online; 16,35€ allo sportello
  • Canone carta di debito: 0€ con 4 operazioni al mese, altrimenti 1€/mese
  • Prelievo ATM: 0€ ATM Credem, 1,90€ sportelli non Credem dopo i primi 12 gratuiti
  • Prelievo ATM estero: 2€ dopo 12 mesi all’attivazione
  • Estratto conto: 0€ online

Come anticipato, i costi delle commissioni per il conto corrente aziendale Credem Business Now quasi azzerati. Le uniche commissioni applicate, infatti, sono quelle sui bonifici, che risultano comunque accessibili a qualsiasi tipo di utente.

In particolare, risulta molto conveniente la possibilità di avere una carta di debito gratuita con sole 4 operazioni, come anche il fatto di poter prelevare all’estero con soli 2€ di commissioni sugli ATM non Credem.

Cerchi il conto aziendale N°1? Prova TOT!

Conto Tot
Apri il conto »

Le carte di pagamento

Carta di debito Credemcard

credemcard

La carta di debito Credem Card Business può essere attivata direttamente insieme all’apertura del conto Credem Business Now, ottenendo il canone gratuito con sole 4 operazioni al mese.

La carta consente di effettuare operazioni di pagamento e prelievi, come anche pagamento dei pedaggi autostradali, all’interno del territorio italiano, senza applicare alcun tipo di commissione.

In caso di necessità di pagamenti esteri, è possibile richiedere la versione Credemcard Business MC o Visa, abilitate ai circuiti internazionali Mastercard e Visa, o la versione Business XL MC/Visa, che consentono di accedere a un maggior limite di spesa e a funzioni aggiuntive come l’anticipo contante di emergenza.

Queste versioni prevedono tutte un canone di 2€ al mese, e sono abilitate alla modalità contactless sfruttando i migliori sistemi di sicurezza per evitare frodi e operazioni non autorizzare in caso di furto o smarrimento.

Tra le altre funzioni aggiuntive è presente Fastpay, un comodo servizio per pagare il pedaggio autostradale in Italia usando la corsia dedicata, con un limite di 62€ a pedaggio. A questo si aggiunge la conversione valutaria, utile per chi ha business all’estero.

  • Circuito: Bancomat, Mastercard o Visa
  • Canone: 0€ con 4 operazioni per la versione base; 2€/mese versioni Business MC/Visa e XL
  • Prelievi ATM Bancomat: 0€ Credem; 1,90€ altre banche dopo 12 operazioni
  • Prelievi ATM Matercard/Visa: 0€ Credem; 2€ su altri sportelli dopo 12 mesi
  • Contactless: sì
  • Blocco carta: 0€

Carta di credito (Ego Business)

Carta di Credito Ego Business - Credem Web Business

La carta di credito Ego Business di Credem Business Now consente di ampliare il proprio margine di spesa per far fronte a qualsiasi tipo di imprevisto legato all’azienda.

Il canone annuo per i primi 12 mesi è gratuito, mentre negli anni successivi varia in base alle spee effettuate. Se si superano i 6.000€ nell’anno precedente alla scadenza, non ci sono costi aggiuntivi.

Se la spesa è compresa tra 3.000€ e 6.000€, il canone ammonta a 31,50€, mentre sotto i 3.000€ bisogna pagare 63€ di canone annuo.

Inoltre, è possibile ottenere del credito da rimborsare con modalità a saldo, ovvero in un’unica soluzione il giorno 15 del mese successivo alla spesa, oppure in comode rate da 100€ ogni mese. Per quanto riguarda le spese relative all’imposta di bollo, questa è a carico della banca per saldi superiori a 77,47€ al 31 dicembre.

  • Circuito: Mastercard o Visa
  • Canone: 0€ con saldo >6.000€; 31,50 con saldo tra 3.000€ e 6.000€; 63€ con saldo inferiore
  • Antocipo contante: 4% (min. 2,50€)
  • Contactless: sì
  • Blocco carta: 0€

Come aprire un conto Credem Business Now

  1. Accedere al sito ufficiale

    Recarsi sul sito www.credem.it e andare nella sezione Imprese e Professionisti>Conti, Carte e Servizi>Conti Business>Conto Business Now. Da qui è possibile cliccare su “Richiedi informazioni” e prenotare un appuntamento.

  2. Recarsi all’appuntamento in filiale

    Una volta fissato all’appuntamento, bisogna recarsi in filiale con gli appositi documenti, tra cui carta d’identità, codice fiscale, documenti di residenza, documenti reddituali e documenti relativi alla propria attività imprenditoriale.

  3. Attendere l’esito della banca

    Una volta comunicate tutte le informazioni e concordato le condizioni contrattuali, bisogna solo attendere l’esito della banca. In genere, questo può richiedere fino a 15 giorni lavorativi, compresi altri 7 giorni per l’invio della carta di debito o di credito fisica.

 

Domande frequenti

Chi può aprire un conto Credem Business Now?

Il conto corrente Credem Business Now è pensato per liberi professionisti, piccole e medie imprese, soprattutto se abitualmente operano attraverso Internet Banking o Mobile Banking.

Come chiudere il conto Credem Business Now?

Per chiudere il conto aziendale Credem Business Now basta comunicarlo attraverso il modulo reperibile nell’Area Personale o in filiale, che andrà inviato tramite raccomandata A/R.

Il conto Credem Business Now è sicuro?

Il conto Credem Business Now può essere reputato sicuro in quanto vengono utilizzati i principali circuiti bancari, come Bancomat, Visa e Mastercard. Inoltre, il Gruppo vanta un indice di solidità CET1 Ratio pari a 14,8%, molto più alto rispetto al minimo richiesto dell’8,54%.

La nostra opinione

Come abbiamo visto, il conto aziendale Credem Business Now costituisce una buona soluzione per imprese, partite IVA e liberi professionisti che desiderano gestire le proprie finanze con una spesa minima. In particolare, tramite la piattaforma Business Now è possibile gestire pagamenti, movimenti e fatture, ottimizzando i tempi e semplificando i processi aziendali.

Inoltre, la possibilità di richiedere carte di credito Mastercard e Visa permette di avere la massima flessibilità anche all’estero, per non parlare dell’imposta di bollo assolta direttamente dalla banca.

Alcuni limiti possono essere legati alle commissioni su alcune operazioni, ad esempio per quanto riguarda i bonifici esteri. Tuttavia, se non si è soliti inviare fondi all’estero, Credem Business Now si posiziona come un conto aziendale di tutto rispetto, anche se mancano funzioni utili come l’accesso al commercialista o l’apertura del conto online.

Contatti

  • Sito Web: www.credem.com
  • Assistenza clienti: in filiale o al 800.27.33.36
 

Foglio informativo

Ti potrebbe interessare anche
Conto più richiesto
Conto Tot
Apri il conto »