Recensioni conti aziendaliConto Business Insieme Intesa Sanpaolo

Conto Business Insieme Intesa Sanpaolo

Michelangelo Ricupati
Michelangelo Ricupati
Copywriter specializzato in finanza personale, savings e Blockchain.

Recensione Conto Business Insieme

Chi ha bisogno di aprire un conto business affidabile e sicuro, può dare un’occhiata al Conto Business Insieme di Banca Intesa San Paolo.

Si tratta di un conto corrente aziendale progettato per clienti che svolgono attività imprenditoriali, commerciali, artigianali o professionali con un fatturato inferiore a 2,5 milioni di euro, ed è pensato per offrire flessibilità nella composizione di un pacchetto di prodotti su misura per ogni cliente.

In questa recensione vedremo insieme come funziona il conto BusinessInsieme, quanto costa e quali sono le sue funzioni principali.

Conto Business Insieme Intesa San Paolo in sintesi

Conto Corrente
Caratteristiche
Voto / Vantaggi
Attivazione Gratis
Per Società, Liberi Professionisti e Ditte Individuali
Conto Business Insieme Intesa San Paolo
  • Canone: 10€; 25€; 30€/mese
  • Bollo: 100€/anno
  • Carta di Debito: 3€/mese
  • Prelievi ATM: 0€ ATM Intesa; 2€ altre banche

Canone azzerabile – Piattaforma Inbiz – Servizio POS

Canone gratuito per 12 mesi

Promozioni in corso

Sconto sul canone mensile e bonifici gratuiti Scadenza: 31 ottobre 2024

A prescindere dal proprio profilo professionale, aprire il conto Business Insieme di Intesa San Paolo risulta conveniente grazie alla promozione valida fino al 31 ottobre 2024. Difatti, si può ottenere un forte sconto sul canone mensile permettendo di risparmiare sui costi aziendali.

Ecco gli sconti applicati in base alla propria attività:

  • Startup o PMI innovative: canone base del conto gratuito per i primi 3 anni;
  • Artigiani e Piccole Imprese: per i primi 12 mesi il canone del conto è di 19,50€ al posto di 30€;
  • Nuove imprese aperte da meno di 12 mesi: canone base del conto è gratuito per i primi 3 anni;
  • Professionisti: canone di 12€ per 12 mesi al posto di 30€.

Inoltre, le commissioni sui bonifici online vengono azzerate per 6 mesi. Per accedere alla promozione è necessario attivare il piano Insieme Illimitato entro il 31 ottobre 2024.

Caratteristiche generali

Il Conto BusinessInsieme (CBI), come anticipato, è un conto corrente su misura per imprenditori, commercianti, artigiani e professionisti con un fatturato inferiore a 2,5 milioni di euro.

Il costo mensile complessivo del conto business è composto da costi fissi e costi variabili, ognuno diverso a seconda del proprio profilo professionale. I costi fissi comprendono il canone mensile base del conto corrente, il canone mensile per l’invio dell’estratto conto e delle comunicazioni periodiche, mentre i costi variabili dipendono da eventuali servizi aggiuntivi selezionati, come l’attivazione di una carta di debito di credito, POS e Bancomat Pay®.

Inoltre, in base al volume delle operazioni si può scegliere tra 3 tipi di canone, con servizi Internet sempre inclusi e canone azzerato per la carta di credito con una spesa di almeno 1.000€ mensili.

Ecco un riassunto dei piani disponibili:

  • Insieme 10: al costo di 10€/mese con 30 operazioni a trimestre;
  • Insieme 25: al costo di 25€/mese con 75 operazioni a trimestre;
  • Insieme Illimitato: 30€/mese con operazioni illimitate.

Tra i servizi aggiuntivi è anche possibile attivare Inbiz, un servizio digitale pieno di funzionalità per la gestione della tesoreria e delle attività internazionali. Inoltre, offre assistenza dedicata e tutorial per utilizzare al meglio il portale, con tanto di app mobile per consultare movimenti e autorizzazioni direttamente dallo smartphone.

Costi fissi

  • Spese di apertura del conto: 0€
  • Canone mensile: 10€ con 30 operazioni trimestrali; 25€ con 75 operazioni; 30€ illimitato;
  • Costo operazioni oltre il limite: 1,60€
  • Internet Banking: 0€
  • Estratto conto: 0€ se annuale
  • Imposta di bollo: 100€

I costi fissi variano a seconda del numero di operazioni effettuate, in modo da poter scegliere il piano più adatto alla propria attività. Tuttavia, considerando le commissioni di 1,60€ in caso di superamento del limite di operazioni, il Conto BusinessInsieme Illimitato risulta sicuramente il più conveniente, soprattutto se si approfitta delle promozioni attive.

Inoltre, è importante sottolineare la possibilità di ottenere uno sconto sul canone rispettando i seguenti requisiti:

  • 25% di sconto con 3 o 4 prodotti “premianti” attivi;
  • 50% di sconto con 5 prodotti “premianti”;
  • 100% di sconto con più di 5 prodotti “premianti”.

Tra i prodotti premianti rientrano gli addebiti diretti SDD, l’uso della piattaforma InBiz, carte di pagamento, depositi o investimenti superiori a 15.000€, POS, polizze assicurative e molto altro. I controlli avvengono ogni 3 mesi e consentono la riduzione del canone per i 3 mesi successivi in base alla propria situazione.

Ciò consente anche di ammortizzare il costo dell’imposta di bollo, pari a 100€ per le attività e a 34,20€ per le persone fisiche come da normative in vigore.

Costi variabili

  • Bonifico SEPA: 1€ online; 5€ in filiale
  • Canone carta di debito: 3€/mese
  • Canone carta di credito: 5€/mese
  • Prelievo ATM: 0€ su ATM Intesa, 2€ presso altre banche in area SEPA
  • Invio estratto conto: 0€ online

I costi variabili del conto BusinessInsieme Intesa San Paolo, come vediamo dall’elenco riassuntivo, sono molto ridotti, in particolare per i prelievi che non prevedono alcuna commissione.

I bonifici hanno una commissione di 1€, ma approfittando delle promozioni attive è possibile azzerare i costi per 6 mesi dall’attivazione. Anche il costo della carta di credito è azzerabile se si effettuano spese di almeno 1000€ al mese, abbattendo ulteriormente i costi per la gestione dell’attività.

Cerchi il conto aziendale N°1? Prova TOT!

Conto Tot
Apri il conto »

Le carte di pagamento

Carta di credito Carta Credit

conto business insieme

La Carta Credit del conto Business Insieme è una carta di credito aziendale che consente di gestire facilmente le spese quotidiane per la propria azienda.

L’addebito è posticipato fino al giorno 28 del mese successivo all’acquisto, con limiti di spesa personalizzati fino a 150.000€ al mese e un canone mensile di soli 5€.

Tra gli altri vantaggi, ci sono:

  • controllo delle spese online per tenere tutto sotto controllo in tempo reale;
  • attivazione digitale immediata e senza costi aggiuntivi;
  • coperture assicurative dedicate per garantire pagamenti sicuri;
  • servizi di emergenza in caso di furto o smarrimento, incluso l’aumento temporaneo dei limiti di utilizzo;
  • servizio Taxback per recuperare l’IVA delle spese effettuate all’estero con la carta di credito VISA.

In quanto alle commissioni, l’anticipo di contanti ha un costo del 4% sull’importo prelevato (min. 2,50€), mentre le conversioni valutarie prevedono una commissione del 2% con un importo minimo di 0,50€.

  • Circuito: Visa o Mastercard
  • Canone: 5€/mese
  • Limiti di spesa: fino a 150.000€/mese
  • Contactless: sì
  • Blocco/Smarrimento: 0€

Carta Debit Plus

La carta Debit Plus è una carta di debito collegata al conto corrente Business Insieme Intesa San Paolo realizzata interamente in PVC riciclato e disponibile con doppio circuito Visa o Mastercard.

Questa permette di presso tutti i negozi che accettano i circuiti nazionali BANCOMAT® e PagoBANCOMAT® o i circuiti internazionali Visa o Mastercard, selezionando il circuito in base alle esigenze aziendali.

L’addebito avviene direttamente sul conto corrente aziendale, con la possibilità di impostare un PIN personalizzato e di prelevare contanti sia in Italia che all’estero. L’attivazione è immediata e senza costi aggiuntivi, consentendo l’uso della versione digitale anche in mancanza della carta fisica.

Il canone mensile è di soli 3€, mentre il limite di pagamento giornaliero è personalizzabile fino a 20.000€. La carta include anche coperture assicurative sui pagamenti online, possibilità di controllare le spese in tempo reale, compatibilità con i wallet digitali e funzioni di SMS Alert sugli acquisti.

Fino al al 31 dicembre 2024, le commissioni di prelievo sono pari a 1,50€, ma saliranno a 2€ dal 1° gennaio 2025 presso ATM di altre banche, mentre rimarranno sempre gratuite presso gli ATM Intesa. In quanto ai cambi valuta, si applica una commissione del 2% sull’importo prelevato o pagato (min. 0,50€).

  • Circuito: MasterCard, MasterCard PayPass, Visa, Visa payWave, Moneta
  • Canone: 3€/mese
  • Prelievi ATM: 0€ su ATM Intesa; 1,50€ presso altre banche (2€ dal 2025)
  • Limite di spesa: fino a 20.000€/giorno
  • Limite prelievi: 3.000€/giorno e 10.000€/mese
  • Blocco/Smarrimento: 0€

Cerchi il conto aziendale N°1? Prova TOT!

Conto Tot
Apri il conto »

Cos’è la piattaforma Inbiz del Conto Business Insieme?

La piattaforma digitale Inbiz è pensata per offrire una soluzione versatile per adattarsi alle mutevoli esigenze aziendali mettendo a disposizione diversi strumenti.

Ecco alcuni dei suoi vantaggi principali:

  • assistenza dedicata: Inbiz offre un servizio di assistenza dedicato, con la possibilità di personalizzare la piattaforma a proprio piacimento;
  • accesso flessibile: la piattaforma è accessibile da qualsiasi dispositivo, dal PC al tablet fino allo smartphone, così da poter consultare saldi e movimenti quando necessario;
  • sistemi di sicurezza personalizzabili: in base alle proprie preferenze, si possono scegliere diverse tipologie di credenziali, tra cui Firma Elettronica, codici OTP e QR Code, garantendo il massimo livello di sicurezza;
  • gestione integrata: si possono gestire da un’unica dashboard sia le operazioni con banche italiane che con banche estere del Gruppo Intesa Sanpaolo, nonché con altre banche internazionali, scambiando documenti e contratti digitali per un flusso fluido ed efficiente;
  • moduli aggiuntivi: sono disponibili moduli aggiuntivi e servizi specifici, come il Modulo Estero per chi lavora su scala globale, Trade Services per gestire garanzie e rimesse documentarie, o il modulo Tesoreria per monitorare e gestire al meglio la liquidità.

Il canone mensile varia tra i 6€ e i 45€ in base ai moduli scelti, ma è disponibile un comodo servizio di prova gratuita di 2 mesi.

Per chi è adatto conto Business Insieme di Intesa San Paolo?

Alla luce delle caratteristiche del prodotto, possiamo dire che il conto Business Insieme Intesa San Paolo è adatto a una serie di profili aziendali, tanto che sono disponibili scontistiche specifiche a seconda dell’attività svolta.

In particolare, il conto è dedicato a coloro che svolgono attività imprenditoriali, commerciali, artigianali o professionali con un fatturato inferiore a 2,5 milioni di euro.

Di conseguenza, risulta perfetto per:

  1. imprenditori e commercianti, come proprietari di negozi e attività commerciali;
  2. artigiani e professionisti, dal falegname all’avvocato o il commercialista;
  3. microimprese e liberi professionisti che svolgono attività o stanno per lanciare una nuova società.

D’altronde, con la possibilità di scegliere più versioni del conto, Business Insieme è personalizzabile a proprio piacimento.

Come aprire conto Business Insieme Intesa San Paolo?

  1. Prendere un appuntamento in filiale

    Per aprire il conto bisogna prenotare un appuntamento in filiale. Basta andare su www.intesasanpaolo.com, selezionare il prodotto e cliccare su “Parla con noi” per trovare la sede più vicina al proprio domicilio.

  2. Presentarsi in filiale con i documenti richiesti

    Al momento dell’appuntamento bisogna portare con sé i documenti richiesti in fase di prenotazione, generalmente la carta d’identità, il codice fiscale, i documenti reddituali, di residenza e i documenti relativi alla propria attività professionale.

Cerchi il conto aziendale N°1? Prova TOT!

Conto Tot
Apri il conto »

Domande frequenti

Il Conto Business Insieme di Intesa Sanpaolo è sicuro?

Si, il conto Business Insieme è considerato sicuro in quanto Intesa San Paolo è una delle realtà finanziarie più solide sul mercato italiano. Inoltre, la banca utilizza i migliori sistemi di sicurezza e aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, proteggendo gli utenti fino a un massimo di 100.000€ per conto corrente.

Chi può aprire un conto Business Insieme?

Il conto Business Insieme può essere aperto esclusivamente dai possessori di attività imprenditoriali con un fatturato inferiore ai 2,5 milioni di euro, come commercianti, artigiani, professionisti e microimprese.

Come chiudere il conto Business Insieme di Intesa Sanpaolo?

Il conto Business Insieme può essere chiuso senza spese aggiuntive consegnando una richiesta direttamente in filiale, oppure trasmettendola via posta senza usare necessariamente la raccomandata. In alternativa, la richiesta può essere consegnata presso un’altra banca italiana presso la quale si possiede un altro conto corrente.

La nostra opinione

Come abbiamo visto, il conto Business Insieme Intesa San Paolo permette ai clienti aziendali di gestire le proprie finanze in modo efficiente senza dover affrontare troppe spese, soprattutto se si sfruttano le scontistiche dedicate a chi aggiunge moduli e prodotti aggiuntivi.

Inoltre, attivando il servizio Inbiz è possibile usufruire di una piattaforma completa e con numerosi strumenti utili per la propria attività, che consentono di ottimizzare i processi aziendali e le operazioni di contabilità.

Alcuni limiti sono relativi all‘app, che potrebbe essere leggermente migliorata, e ad alcune funzioni di risparmio che non sono presenti nei portali di Home Banking, anche se entrambi i servizi sono in continuo aggiornamento.

Contatti

  • Sito Web: www.intesasanpaolo.com
  • Assistenza clienti: 800.303.303 dall’Italia; +39 011 8019.200 dall’estero

Foglio informativo

Ti potrebbe interessare anche
Conto più richiesto
Conto Tot
Apri il conto »